Category Archives: Avvenimenti

Vianet espone al The NAMA Show 2022, dal 6 all’8 aprile a Chicago USA!NAMA SHOW 2022

La prossima settimana Mark Parry, direttore commerciale, e Craig Brocklehurst, Chief Operating Officer voleranno a Chicago USA per esporre al National Automatic Merchandising Association Show 2022 di quest’anno il 6-8 aprile!

Se sei a Chicago all’evento, non dimenticare di passare a vedere Vianet allo stand 2213 e chattare con il team per scoprire come possiamo aiutarti con l’analisi dei dati, la gestione remota delle risorse e il pagamento contactless nel vending e nella vendita al dettaglio non presidiata!

 

Vianet Exhibit NAMA SHOW

Vendex North si è tenuta il 10 novembre 2021 e il team di Vianet ha partecipato ed esposto alla nostra prima fiera di distribuzione su larga scala da prima dell’inizio delle restrizioni Covid-19. Lo spettacolo tenutosi a Leeds ha attirato un gran numero di visitatori in tutto il settore della distribuzione automatica dopo un lungo periodo di blocchi e restrizioni che hanno impedito il verificarsi di eventi. Vianet stava aspettando molto questo evento dopo così tanto tempo senza spettacoli fisici. Siamo lieti di aver raggiunto molti dei nostri clienti esistenti, nonché nuovi operatori di distribuzione automatica, ristoratori a contratto, fornitori di servizi e altro ancora.

Vendex è una fiera ben nota e un evento di networking istituito nel 2003 (Vendex, 2021). L’evento offre grande esposizione e opportunità sia per gli espositori che per i visitatori di ottenere le ultime notizie, prodotti e servizi del settore.

Vianet presenta prodotti e servizi ai partecipanti Vendex

 

Vianet Goodies and SmartContact Pro in the Vending Machine Courtesy of Evoca

Vianet Goodies e SmartContact Pro, nel distributore automatico per gentile concessione di Evoca

Situato vicino all’ingresso di Vendex, abbiamo avuto grande visibilità e opportunità di mostrare le nostre offerte di prodotti con demo dal vivo, dispositivi e video di nuovi prodotti. Vianet ha anche lanciato il nostro nuovo sito web questa settimana, ed è stato bello ricevere feedback e gridare su questo ai nostri visitatori all’evento per andare a dare un’occhiata.

Presso lo stand Vianet, abbiamo offerto ai partecipanti all’evento l’opportunità di provare il nostro nuovissimo dispositivo di pagamento contactless all-in-one, SmartContact Pro. Con un’entusiasmante opportunità di liberare il vend e vincere premi misteriosi, il nostro SmartContact Pro è stato installato su un distributore automatico (distributore automatico Melodia fornito per gentile concessione di Evoca Group) per offrire ai visitatori un’esperienza di prima mano del nuovo terminale. Era un’atmosfera vivace in quanto i visitatori erano desiderosi di provare a vincere alcuni grandi premi che avevamo in palio, tra cui carte regalo Amazon da £ 10 a £ 50, caricabatterie wireless e molti altri.

 

Il nostro Client Manager, Kirsty Kirk ha detto:

“Vendex North è stato un grande successo. È stato bello vedere così tanti operatori presenti, soprattutto dopo un periodo così lungo di lavoro a distanza. Non vediamo l’ora di condividere ulteriori aggiornamenti sull’innovazione con i clienti e i potenziali clienti di Vianet nel prossimo futuro”.

Jack Cooke and Callum Hardy, Business Development Executives by Vianet's Stand at Vendex North

Jack Cooke e Callum Hardy, Business Development Executives, dallo stand Vianet a Vendex North

 

Inoltre, durante il giorno, ci sono state molte opportunità per esplorare ciò che è attualmente là fuori nel settore della distribuzione automatica, poiché una serie di aziende in tutto il settore erano presenti come PepsiCo, Red Bull, NIVO e molte altre.

Rachel Little, Marketing Manager ha detto:

“Questo è il primo evento Vendex che ho fatto da quando ho iniziato a Vianet, ed è stato fantastico essere finalmente in grado di mostrare ciò con cui siamo stati impegnati in background negli ultimi due anni.

Vianet ha avuto molto da fare durante la pandemia con il rilascio di SmartVend e il lancio della nostra nuova soluzione di pagamento contactless, quindi c’è molto da gridare per noi. È stato anche bello poter finalmente dare un volto ai nomi nel settore della distribuzione automatica!”

Nel complesso, Vendex North è stata un’importante opportunità per Vianet di incontrare clienti e potenziali clienti per discutere i nostri entusiasmanti sviluppi di prodotto e piani per il futuro.

Non preoccuparti se non sei riuscito a prenderci a Vendex North, dato che parteciperemo a Vendex Midlands 2022 a Milton Keynes il 26 aprile 2022.

In alternativa, se desideri saperne di più su come i nostri prodotti e servizi possono trasformare le prestazioni della tua attività di vending, puoi contattarci direttamente tramite il nostro modulo di richiesta.

 

Come parte dell’obiettivo di Vianet di “Dare qualcosa indietro”, stiamo prendendo parte a varie attività di raccolta fondi per il nostro ente di beneficenza scelto, PAPYRUS, tra cui la nostra recente Yorkshire 3 Peaks Challenge.

PAPYRUS è un ente di beneficenza per la prevenzione del suicidio dei giovani che esiste per ridurre il numero di giovani che si tolgono la vita distruggendo lo stigma intorno al suicidio e dotando i giovani e le loro comunità delle competenze per riconoscere e rispondere al comportamento suicidario.

Un team di dipendenti Vianet si è messo alla prova affrontando la Yorkshire Three Peaks Challenge come nostra HOPEWALK per il 2021. Affrontando la Three Peaks Challenge abbiamo mirato a distruggere lo stigma e avviare la conversazione sulla consapevolezza del suicidio. La nostra sfida si è svolta sabato 4 settembre 2021, poco prima della Giornata mondiale per la prevenzione del suicidio del 10 settembre.

Il nostro team era composto da 12 dipendenti provenienti da tutta la nostra organizzazione. I nostri volontari hanno affrontato le vette di Pen-Y-Ghent, Whernside e Ingleborough, per un totale di 24 miglia e 1585 m di salita in meno di 12 ore.

In preparazione, i nostri volontari hanno iniziato ad allenarsi per la sfida alcuni mesi fa, affrontando sia i luoghi di bellezza locali, sia le stesse vette dello Yorkshire. Il nostro obiettivo era quello di raccogliere £ 5.000 attraverso la nostra pagina Just Giving, ma il team ha assolutamente distrutto l’obiettivo raccogliendo un enorme £ 7.366. Vorremmo cogliere l’occasione per ringraziare chiunque abbia sponsorizzato il team e contribuito a una causa fantastica: le tue donazioni ci hanno fatto andare avanti!

Coordinatrice commerciale, Jo Welsh ha sofferto di alcune brutte vesciche, ma incredibilmente potenziato attraverso il picco finale e la distanza con il prestito di alcuni allenatori, calze di ricambio e l’aiuto dei suoi compagni di squadra, arrivando al traguardo con un sorriso – un vero guerriero! Anche il direttore commerciale Mark Parry ha subito un infortunio al ginocchio a 4 miglia dal traguardo, avendo bisogno del prestito di bastoncini da trekking Neil Burtons per farlo passare attraverso l’ultima tappa di Ingleborough. Tutto sommato, siamo incredibilmente orgogliosi della forza, del coraggio e dello spirito di squadra dei nostri dipendenti di Vianet.

Un ringraziamento speciale al nostro fantastico team di supporto di 5 persone il giorno, che ha incontrato il team ai punti di check-in offrendo panini e cibo per fare rifornimento, nonché tazze di tè, pronto soccorso e supporto morale.

La sfida è stata dura, ma tutti e 12 i membri del nostro team hanno superato il traguardo prima del tempo di 12 ore – uno sforzo incredibile e meritevole di una pinta al nostro punto di arrivo, il pub Golden Lion! L’intera squadra aveva un grande senso di cameratismo e grandi battute per tenersi l’un l’altro per tutta la giornata.

L’impiegata di Vianet, Nicola Arnell, ha anche intrapreso una raccolta fondi per PAPYRUS nello stesso fine settimana, con la sfida di scalare Roseberry Topping con sua figlia e raccogliere altre £ 120 da aggiungere al piatto. Il 7 settembre gli organizzatori, i panettieri e i consumatori hanno raccolto altri 200 sterline per l’ente di beneficenza.

Per saperne di più sull’ente di beneficenza scelto, visita il sito papyrus qui.

Come parte dell’obiettivo di Vianet di “Dare qualcosa indietro”, nei prossimi 6 mesi, parteciperemo a varie attività di raccolta fondi per il nostro ente di beneficenza scelto, PAPYRUS. Un team di dipendenti Vianet è disposto a mettersi alla prova per affrontare la Yorkshire Three Peaks Challenge come nostra HOPEWALK per il 2021.

QUESTIONI DI SALUTE MENTALE

 

In Vianet, comprendiamo che la salute mentale può influenzare le persone in molti modi. Riconoscendo il modo in cui la salute mentale di così tante persone è stata colpita dalla pandemia, è più importante che mai concentrare i nostri sforzi sul benessere durante questo periodo. Vianet continua a fare davvero la differenza per gli altri sostenendo PAPYRUS, un ente di beneficenza nazionale dedicato alla prevenzione del suicidio giovanile. Secondo PAPYRUS (2021), il suicidio è il più grande killer di giovani – maschi e femmine – di età inferiore ai 35 anni nel Regno Unito. PAPYRUS gestisce HOPELINE UK, una linea di assistenza riservata per chiamate, messaggi ed e-mail per i giovani con pensieri di suicidio o per coloro che sono preoccupati per un giovane che potrebbe avere pensieri di suicidio.

Michelle Staniforth, Head of People & Development ci ha dichiarato: “La nostra famiglia Vianet ci ha detto che volevano fare di più per ‘Give Something Back’ e mentre abbiamo sempre sostenuto regolarmente una serie di enti di beneficenza, abbiamo sentito che potevamo davvero fare una differenza significativa collaborando con un ente di beneficenza per l’anno. Il benessere delle nostre persone è sempre in prima linea nella nostra agenda, ancora di più a causa della pandemia, quindi abbiamo voluto unire le forze con un ente di beneficenza che supporta le persone con la loro salute mentale. PAPYRUS ci era stato precedentemente suggerito da alcuni dei nostri dipendenti, quindi erano la scelta perfetta per noi.”

I VOLONTARI VIANET HANNO LA RESISTENZA, LA GRINTA E LA DETERMINAZIONE

 

Un’importante attività di raccolta fondi nella nostra lista per aumentare la consapevolezza su PAPYRUS è la Yorkshire Three Peaks Challenge. È il nostro HOPEWALK organizzato con un obiettivo comune: distruggere lo stigma e avviare la conversazione sul suicidio. La nostra sfida è prevista per sabato 04 settembre 2021, poco prima della Giornata mondiale della prevenzione del suicidio. Attualmente, abbiamo un team di 17 dipendenti provenienti da tutta la nostra organizzazione che partecipano insieme a un team di supporto composto da 4 dipendenti. I nostri volontari mireranno ad affrontare le cime di Pen-y-ghent, Whernside e Ingleborough in meno di 12 ore, per un totale di 24 miglia e 1585 m di salita. In preparazione, i nostri volontari hanno già iniziato la formazione per la sfida, affrontando sia i luoghi di bellezza locali, sia le stesse vette dello Yorkshire.

Rachel Little, Marketing Manager e Three Peaks Challenge Volunteer ha dichiarato:

“Oltre alla raccolta fondi per una causa fantastica con il team, questa sfida è proprio ciò di cui avevo bisogno per motivarmi sia fisicamente che mentalmente mentre usciamo dalla pandemia e torniamo nella ‘realtà’.

Con la chiusura delle palestre e le restrizioni in atto, la mia routine quotidiana è stata completamente scossa negli ultimi 18 mesi, come per molti di noi. Questa sfida non solo mi dà la spinta di cui avevo bisogno per tornare a una routine di fitness attraverso l’allenamento, ma dandomi una nuova sfida è stata anche fantastica per la mia concentrazione mentale e la mia salute”.

Volunteer Neil Burton training for the Yorkshire Three Peaks Challenge

[PHOTO] Il volontario Neil Burton, Product Compliance Manager nella foto di giugno 2021 mentre completa un’escursione su Pen-Y-Ghent come parte della sua formazione a tre picchi.

Nei prossimi mesi, Vianet ha in programma di organizzare altri eventi su scala ridotta per raccogliere fondi per PAPYRUS, insieme alla Yorkshire Three Peaks Challenge. Recentemente, per dare il via al torneo di Wimbledon, abbiamo tenuto un evento “Fragole e crema” e ad agosto abbiamo in programma di avere un “Executive Car Wash” in cui i membri del team Exec laveranno le auto dei dipendenti, per una donazione ovviamente!

Vianet sta facendo la differenza raccogliendo fondi a favore di PAPYRUS per sensibilizzare e sostenere la prevenzione del suicidio dei giovani. Se desideri sostenere il nostro team, puoi fare una donazione presso https://www.justgiving.com/fundraising/VianetYTP2021.

 

La società Di tecnologia e data insight, Vianet, ha ottenuto 2 accreditamenti dopo aver partecipato al sondaggio sul coinvolgimento dei dipendenti di Best Companies negli ultimi 4 anni. L’azienda ha ricevuto i nostri punteggi più alti ma ci ha accreditato come un ottimo datore di lavoro per cui lavorare nel 2021!

Grandi notizie per l’intero team di Vianet Group PLC in quanto siamo anche onorati di essere stati inseriti nella lista del settore tecnologico, come una delle 50 migliori aziende tecnologiche per cui lavorare nel 2021.

Il nostro posto nella lista è stato annunciato il 21 maggio durante Best Companies Live, il loro evento online per celebrare i premi. Ci piacerebbe cogliere l’occasione per dire grazie a tutti i nostri dipendenti che lavorano sodo mentre celebriamo questo significativo risultato.

Technology's 50 Best Companies to Work For in 2021 1* Very Good to Work For in 2021

COSA SIGNIFICANO PER VIANET ACCREDITAMENTI BEST COMPANIES?

Questi accreditamenti riconoscono ufficialmente le migliori organizzazioni del Regno Unito e il punto di riferimento per l’impegno sul posto di lavoro in tutte le liste regionali, settoriali e nazionali. Un approccio simile a come il sistema delle stelle Michelin significa eccellenza nel settore dell’ospitalità, il sistema di valutazione a stelle di Best Companies è l’equivalente utilizzato per riconoscere il meglio sul posto di lavoro. È uno dei processi più robusti con sondaggi di ricerca del team di consulenza supportato da accademici e input del Dipartimento per il Commercio e l’Industria.

Nel corso di questi anni, Vianet ha avuto un impatto silenzioso nei settori scelti fornendo continuamente approfondimenti sui dati per i nostri clienti nei settori dell’ospitalità e della vendita al dettaglio non presidiata in tutto il Regno Unito e in Europa. Abbiamo trasformato le prestazioni aziendali fornendo sistemi di monitoraggio in tempo reale e servizi di gestione dei dati. Stiamo continuamente innovando ed evolvendo i nostri servizi e prodotti, utilizzando la crescita del business per coltivare lo sviluppo dei nostri dipendenti.

 

IL COINVOLGIMENTO DEI DIPENDENTI È IN PRIMA LINEA NEI VALORI AZIENDALI DI VIANET

 

L’importanza di ispirare le persone, sostenere la crescita e l’eccellenza delle persone è molto apprezzata in Vianet. Pertanto, ricevere questo riconoscimento nella creazione del miglior ambiente e coinvolgimento sul posto di lavoro è la testimonianza delle grandi persone coinvolte. Per celebrare il contributo di tutti al nostro successo complessivo, Vianet ha trattato tutti i suoi dipendenti con un biglietto di ringraziamento e un buono regalo Just Eat per ordinare un takeaway a loro scelta su di noi!

Oltre ad aver ottenuto gli accreditamenti, molti dei nostri manager sono stati riconosciuti dai loro team al più alto livello come manager 3 *. Sulla base del sondaggio sul coinvolgimento completato dai dipendenti Vianet, i risultati di quest’anno hanno mostrato un enorme miglioramento nel coinvolgimento dei nostri dipendenti in tutta l’azienda, e in particolare nella leadership e nella gestione.

Michelle Staniforth, Head of People and Development ci ha detto:

“Siamo lieti di essere riconosciuti come aventi ottimi livelli di coinvolgimento e il nostro posto nelle 50 migliori aziende tecnologiche per cui lavorare. Il nostro fattore di punteggio più alto è ‘My Team’ e ‘My Manager’, entrambi testimoniano la relazione che riteniamo così importante per il coinvolgimento dei dipendenti”.

CRESCITA DEL BUSINESS E SVILUPPO CONTINUO CON VIANET CHE LANCIA NUOVI PRODOTTI NEL 2021

 

L’ultimo anno ha portato le sue sfide, ma Vianet è stata più impegnata che mai a supportare i nostri dipendenti e clienti. Abbiamo avuto periodi in cui dovevamo lavorare da casa, mentre alcuni dipendenti sono stati messi in fuga. In tutto questo periodo di continuo cambiamento, abbiamo continuamente fornito sviluppo professionale e supporto. Ciò include ambienti di lavoro sicuri quando i dipendenti tornano in ufficio durante i periodi di facilità tra i blocchi.

Passando al 2021, ci sono stati diversi cambiamenti strutturali all’interno del business che hanno aperto molte interessanti opportunità all’interno e all’esterno. I dipendenti esistenti hanno avuto l’opportunità di candidarsi e passare a nuovi ruoli all’interno dell’azienda e c’è stata una crescita significativa del team con diverse nuove reclute. In combinazione con gli accreditamenti ricevuti, è un momento emozionante per lavorare in Vianet. Di conseguenza, stiamo attualmente cercando di far crescere il team reclutando diverse ulteriori opportunità mentre Vianet si sforza continuamente di raggiungere il successo.

Per ulteriori informazioni su cosa significhi lavorare in Vianet o se sei interessato a eventuali offerte di lavoro che abbiamo attualmente a disposizione, contatta recruitment@vianetplc.com o contattaci nella pagina.

 

PUOI GUARDARE LA REGISTRAZIONE DEL NOSTRO EVENTO LIVE QUI SOTTO:

Vianet e ospiti speciali presentano “Power through the Pandemic: The Rise of Contactless Payment”, un seminario incentrato sul cambiamento nel comportamento dei consumatori durante la pandemia di COVID19. I relatori esamineranno come questa pandemia globale abbia accelerato il declino dei pagamenti in contanti nei settori vending, self-service e non presidiato.

Il contante è stato a lungo il re nel mercato dei distributori automatici. Tuttavia, con l’innovazione nella tecnologia di pagamento contactless e la corrispondente crescita nell’adozione da parte dei consumatori, lo slancio è cresciuto costantemente verso un momento nel prossimo futuro in cui la maggior parte dei distributori automatici accetta solo pagamenti contactless.

Questo era in un mondo prima del COVID-19, una crisi globale che molti di noi hanno sopportato e nessuno dei quali vorrà mai più sperimentare. Sebbene si prevedesse comunque che l’uso del contante diminuirà nei prossimi anni, COVID-19 ha catalizzato notevolmente un’accelerazione in questo declino, a causa della riduzione al minimo del contatto umano con le superfici, e anche del sospetto che il denaro infetto possa trasportare il virus e causare la trasmissione da uomo a uomo della malattia.

Facendo eco a questo, parliamo anche del recente annuncio anche nel Budget 2021 del Regno Unito, di limiti di pagamento contactless che salgono a £ 100 . La pandemia globale ha accelerato l’abbandono del contante con gli acquirenti spesso incoraggiati a utilizzare il contactless in molti rivenditori per motivi di salute pubblica, e questo cambiamento nei comportamenti dei consumatori sta guidando ulteriori progressi nel mondo dei pagamenti.

I padroni di casa:

Mark Parry – Direttore Commerciale – Vianet

Graham Kingaby – Amministratore Delegato – NIVO Group

I tuoi relatori ospiti:

Joseph Scarborough – Fondatore e proprietario – SnaxGroup

Matt Luckhurst – Direttore Vendite Regionale – OTI Global

Chris Worgan – Direttore – JW Vending

 

Vianet è stata selezionata per quest’anno ‘The Vendies’ Vending Industry Awards in 2 categorie quest’anno.

Queste categorie sono “Miglior sistema di pagamento” e anche “Miglior sito Web del fornitore” ??

Le votazioni sono ora aperte sul sito web di The Vendies , quindi se vuoi dire la tua e votare, visita il link qui sotto!

VOTA ORA

Dopo il successo del webinar “Power Through the Pandemic: The Value of Data Insight” di Vianet a dicembre, questo marzo ospiteremo un webinar focalizzato sul contactless nella serie “Power Through the Pandemic”.

Potere attraverso la pandemia: l’aumento del pagamento contactless

Unisciti a Vianet e agli ospiti speciali giovedì 18 marzo 2021 alle 12:00 GMT, mentre presentiamo “Power through the Pandemic: The Rise of Contactless Payment”. Questo webinar è incentrato sul cambiamento nel comportamento dei consumatori durante la pandemia di COVID19.

Il contante è stato a lungo il re nel mercato dei distributori automatici. Tuttavia, con l’innovazione nella tecnologia di pagamento contactless e la corrispondente crescita nell’adozione da parte dei consumatori, lo slancio è cresciuto costantemente verso un momento nel prossimo futuro in cui la maggior parte dei distributori automatici accetta solo pagamenti contactless.

Questo era in un mondo prima di COVID-19, una crisi globale come quella che pochi di noi hanno vissuto e nessuno vorrà mai più sperimentare. Sebbene si prevedesse che l’uso del contante diminuirà nei prossimi anni, COVID-19 ha catalizzato un’accelerazione in questo declino, principalmente a causa dei risultati degli scienziati che il denaro “infetto” stava causando la trasmissione da uomo a uomo della malattia.

Il settantasei percento dei consumatori ha affermato che il coronavirus influenzerà il loro uso del contante nei prossimi sei mesi; Il 75% ha dichiarato di utilizzare meno contanti; Il 54% ha dichiarato di evitare l’uso di contanti; e il 44% ha dichiarato che utilizzerà di più i pagamenti contactless e mobili.

Ci avviciniamo alla tecnologia di pagamento contactless nei settori vending, self service e non presidiato e come la pandemia abbia accelerato il passaggio al contactless rispetto al contante.

I nostri relatori discuteranno di come questa pandemia globale abbia accelerato il declino dei pagamenti in contanti in questi settori industriali e di cosa riserva il futuro.

OSPITI SPECIALI E ITINERARIO DA ANNUNCIARE MOLTO PRESTO!

Nelle prossime settimane annunceremo i nostri relatori ospiti.

Nel frattempo, iscriviti GRATIS oggi stesso attraverso il link sottostante per registrarti per partecipare all’evento virtuale!

Registrati GRATIS oggi stesso

Il torneo della Coppa del Mondo di rugby del 2019 ha visto un calo medio del volume del -0,64% nei pub affittati e affittati e del -0,39% nelle case gestite rispetto alle pinte medie del fine settimana versate. La mancanza di rilancio complessivo è stata senza dubbio dovuta ai tempi delle partite che hanno visto la maggior parte delle partite dell’Inghilterra giocate la mattina presto alle 9 del mattino o prima.

 

Guardando ai pub che hanno aperto presto per i giochi, l’aumento è stato leggermente più favorevole con un aumento medio del 6,53% in Leased & Tenanted e del 3,12% in Managed houses. In linea con i siti che hanno aperto in anticipo, il più grande aumento di volume è arrivato quando l’Inghilterra ha giocato il Sudafrica in finale con i pub affittati e affittati che hanno dimostrato un aumento del 31,85% e le case gestite del 21,78%.

 

Nel complesso, la Coppa del Mondo di rugby non ha avuto un impatto significativo nel commercio di pub, tuttavia, un aumento è stato evidente dalla fase dei quarti di finale con la finale che è stata la partita di maggiore impatto.